testata per la stampa della pagina

PRIVATI

 

Nuovo Presidente Consorzio MUSA

 
 
 
 

Massimo Piermattei è stato nominato nuovo Presidente del Consorzio MuSa



Già VicePresidente nel corso dei tre precedenti mandati, in occasione del rinnovo degli Organi Sociali, Massimo Piermattei - Direttore Generale della CAMPA è stato eletto nuovo Presidente del Consorzio MUSA.


Suo vice sarà il Direttore di Insieme Salute Claudio Canepa.
Il nuovo Consiglio del Consorzio MuSa è composto di 9 membri in rappresentanza delle nove Mutue Socie: CAMPA, Cesare Pozzo, Insieme Salute Milano, Insieme Salute Lazio, Moa, Medì, Mutua Piemonte, Reciproca, SMA, oltre alla rappresentanza della Fimiv.

Nelle sue prime dichiarazioni programmatiche Piermattei ha evidenziato alcuni punti prioritari:


Reciprocità: il Consorzio Musa deve vedere tutte le Mutue partecipare e condividere impegno e vantaggi favorendo le condizioni per una sempre maggiore collaborazione.


Consolidare la credibilità, l’affidabilità, il posizionamento delle Mutue MUSA realizzando una condivisione delle best practice così da restituire una fotografia d’assieme utile per il benchmarking con altre Mutue e con Compagnie di assicurazioni e per la Rendicontazione Sociale.


Potenziamento Rete Convenzioni Sanitarie e sua manutenzione ed evoluzione come elemento strategico di sviluppo delle Mutue associate.


Lavorare ad iniziative di comunicazione per rilanciare l’immagine delle Mutue MUSA.

 

Il Consorzio Mu.Sa è lo strumento consortile realizzato nel 2006 dalle principali Mutue Sanitarie aderenti alla FIMIV, in grado di realizzare coperture collettive rivolte a dipendenti aziendali o per associazioni di categoria a livello nazionale e di gestire Fondi sanitari integrativi di origine contrattuale.

Il Consorzio Mu.Sa con la Fimiv ha realizzato una rete nazionale di strutture sanitarie convenzionate che comprende Case di Cura, Ospedali, Poliambulatori, Centri Diagnostici, Medici Specialisti, Studi Odontoiatrici e Cooperative Sociali, dove i soci delle Mutue, possono effettuare le prestazioni in forma diretta o in forma indiretta con l’applicazione delle tariffe preferenziali concordate.

 
 

21 aprile 2021